eToro

Auto: Le immatricolazioni calano ad aprile in Europa del 12,3%, ancora bene Fiat

Le vendite dell'impresa italiana sono aumentate lo scorso mese del 4,7%.

L'ACEA, l'associazione dei costruttori europei di automobili, ha comunicato questa mattina che lo scorso mese le immatricolazioni sono calate nel Vecchio Continente (UE più EFTA) da anno ad anno del 12,3%. Si è trattato della dodicesima flessione mensile di fila. Le immatricolazioni erano calate in Europa a marzo del 9% e a febbraio del 18,3%. La flessione è stata ad aprile molto forte in Spagna (-45,6%). Le vendite sono calate nel Regno Unito del 24%, in Francia del 7,1% ed in Italia del 7,5%. Grazie agli incentivi varati dal Governo tedesco le immatricolazioni sono aumentate invece in Germania del 19,4%. Tra i singoli costruttori le vendite di General Motors (US3704421052) sono scese del 13,1%, quelle di Ford (US3453708600) del 6,3%, quelle di Volkswagen (DE0007664005) del 4,3%, quelle di Toyota (JP3633400001) del 22,4%, quelle di Renault (FR0000131906) del 14%, quelle di Peugeot (FR0000121501) del 14,7%, quelle di BMW (DE0005190003) del 31,2% e quelle di Daimler (DE0007100000) del 26,3%. Le vendite del gruppo Fiat (IT0001976403) sono cresciute invece del 4,7%. Fiat è stata insieme alla coreana Hyundai Motor (KR7005380001) l'unica impresa ad aumentare le sue vendite lo scorso mese. La quota di mercato dell'impresa italiana è aumentata in Europa da anno ad anno dall'8,1% al 9,7%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X