Credit Suisse promuove il settore europeo dei media

La banca d'affari è passata da "Underweight" ad "Overweight".

Credit Suisse ha alzato oggi il suo rating sul settore europeo dei media da "Underweight" ad "Overweight". La banca d'affari indica in una nota che il settore europeo dei media ha sottoperformato chiaramente l'intero mercato dallo scorso marzo. Credit Suisse osserva che nel frattempo le stime della comunità finanziaria sugli utili delle imprese dei media sono scese. Le valutazioni dei titoli avrebbero inoltre raggiunto dei minimi storici. Credit Suisse raccomanda agli investitori di puntare soprattutto sulle case editrici e sulle agenzie pubblicitarie. Credit Suisse cita in particolare Pearson (GB0006776081), WPP (GB0009740423) e Vivendi (FR0000127771), tre ottime compagnie, ingiustificatamente punite in borsa. JC Decaux (FR000007791) e Mediaset (IT0001063210) sarebbero invece particolarmente vulnerabili e rappresenterebbero le peggiori idee d'investimento nel settore.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS