etoro

Blue chips europee: I ratings di oggi

BT Group, Danone, Intesa Sanpaolo, Lloyds Banking Group e Roche.

Questa è la lista dei principali ratings emessi oggi sulle blue chips europee dagli analisti delle più importanti banche d'affari.

BT Group (GB0030913577)
ING ha avviato la copertura su BT Group con "Hold" con un target price a 115 p. Secondo ING dopo il suo recente rally l'intero settore delle telecomunicazioni non sarebbe particolarmente attrattivo. Il programma di taglio di costi lanciato da BT potrebbe bastare per finanziare il dividendo e per ridurre leggermente i debiti, le sue conseguenze di lungo termine potrebbero essere d'altra parte negative.

Danone (FR0000120644)
Deutsche Bank ha tagliato il suo rating su Danone da "Buy" a "Hold" ed il target price da €47 a €40. Deutsche Bank ha osservato che l'aumento di capitale di Danone avrà un effetto diluitivo. Secondo Deutsche Bank sarebbe inoltre al momento incerto quando i volumi dell'impresa francese torneranno a dei normali livelli. I margini dovrebbero registrare nella seconda metà dell'anno solo un modesto miglioramento.

Intesa Sanpaolo (IT0000072618)
Citigroup ha tagliato il suo rating su Intesa Sanpaolo da "Buy" a "Hold" ed il target price da €3,10 a €2,90. Secondo Citigroup il deterioramento delle condizioni macroeconomiche in Italia potrebbe condurre ad un calo della qualità degli assets di Intesa Sanpaolo. Il titolo presenterebbe una valutazione conforme a quella dell'intero settore bancario europeo ed avrebbe perciò solo un limitato potenziale.

Lloyds Banking Group (GB0008706128)
Nomura ha promosso Lloyds Banking Group da "Reduce" a "Buy" ed il target price da 58 p a 100 p. Secondo il broker giapponese il tangible book value per share della banca britannica presenterebbe solo dei limitati rischi. Nomura ha osservato a proposito che gli assets ad alto rischio di Lloyds dovrebbero essere stati inclusi nell'Asset Protection Scheme del Governo britannico.

Roche (CH0012032048)
Exane BNP Paribas ha alzato il suo rating su Roche da "Neutral" ad "Ouperform" ed il target price da CHF 175 a CHF 190. La casa d'investimento ha osservato che il titolo ha sottoperformato dall'inizio dell'anno l'intero settore. Roche presenterebbe ora un'attrattiva valutazione ed un equilibrato rapporto rischio/rendimento. Secondo Exane il margine operativo della divisione farmaceutica di Roche migliorerà fino al 2013, grazie al calo dei costi di ricerca e sviluppo, a più del 36%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X