Petroliferi: L'utile di BP cala nel secondo trimestre del 53%

Sui conti di BP hanno pesato il calo del prezzo del petrolio ed il peggioramento dei margini delle raffinerie.

BP (GB0007980591) ha annunciato questa mattina che nel secondo trimestre di quest'anno il suo utile netto è calato del 53% a $4,39 miliardi. L'utile adjusted dell'impresa britannica è calato del 66% a $2,94 miliardi. Gli analisti avevano atteso in media circa $2,8 miliardi. Sui conti di BP hanno pesato lo scorso trimestre il calo del prezzo del petrolio e il peggioramento dei margini delle raffinerie. BP ha potuto però ridurre i suoi costi più del previsto ed indicato che le sue spese in conto capitale per l'intero esercizio saranno inferiori alle sue precedenti previsioni. La produzione di BP è aumentata nel secondo trimestre del 4,6% a 4,0 milioni di barili al giorno.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS