Borse europee: Rally tra i minerari, male il settore bancario

La maggior parte dei principali listini azionari europei ha chiuso in leggero rialzo.

La maggior parte dei principali listini azionari europei ha chiuso oggi in rialzo. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,3%, il DAX a Francoforte lo 0,3%, il CAC40 a Parigi lo 0,2% e lo SMI a Zurigo lo 0,2%. Il FTSE MIB a Milano ha perso lo 0,1%.

La lista dei rialzi è stata guidata dai minerari. BHP Billiton (GB0000566504) ha guadagnato il 2,6%, Rio Tinto (GB0007188757) il 3,6%, Xstrata (GB0031411001) il 3% e Kazakhmys (GB00B0HZPV38) il 6,4%. Il prezzo dell'oro ha superato oggi al Globex per la prima volta dallo scorso 20 febbraio quota $1.000. Le quotazioni dei metalli di base sono salite inoltre al London Metal Exchange.
Bene anche i petroliferi. BP (GB0007980591) ha guadagnato lo 0,6%, Royal Dutch Shell (GB00B03MLX29) l'1,5%, Eni (IT0003132476) l'1,1% e Total (FR0000120271) l'1,7%. Il prezzo del petrolio è tornato oggi a New York al di sopra di $70 al barile.

Sui titoli del settore bancario sono scattate oggi delle prese di beneficio. Barclays (GB0031348658) ha perso l'1,1%, Royal Bank of Scotland (GB0006764012) l'1,1%, Deutsche Bank (DE0005140008) l'1,3%, BNP Paribas (FR0000131104) il 3,3%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) l'1,8% e UBS (CH0024899483) lo 0,6%.

Cadbury
(GB00B2PF6M70) ha guadagnato a Londra un ulteriore 0,4% e chiuso a p. 786. Il mercato punta su una nuova offerta per l'impresa britannica. Secondo gli operatori Kraft Foods (US50075N1046) oppure un altro colosso del settore potrebbero mettere sul piatto 850 p - 900 p per azione per convincere il board di Cadbury a vendere il gruppo.

Deutsche Telekom
(DE0005557508) e France Télécom (FR0000133308) hanno guadagnato rispettivamente l'1,7% e l'1,9%. I due operatori telefonici hanno confermato questa mattina di voler fondere le loro unità britanniche della telefonia mobile (per ulteriori dettagli clicca qui).

Dopo la debole performance di ieri Air France-KLM (FR0000031122) è rimbalzato del 6,3%. La prima linea aerea europe ha comunicato questa mattina che ad agosto il numero dei suoi passeggeri è calato del 3,8%, il suo load factor è aumentato pero' dell'1,1% all'84,8%.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS