Un laptop mostra un grafico

Le borse europee chiudono in netto ribasso

Tutti i principali listini azionari europei hanno chiuso oggi in netto ribasso. Il FTSE 100 a Londra ha perso l’1,2%, il CAC40 a Parigi l’1,7%, il DAX a Francoforte l’1,7%, lo SMI a Zurigo l’1,2% e il FTSE MIB a Milano l’1,2%.

L’inatteso calo delle vendite di case esistenti negli USA ha mandato a picco le piazze finanziarie del Vecchio Continente nel tardo pomeriggio.

Ancora male i petroliferi. BP (GB0007980591) ha perso l’1,2%, BG Group (GB0008762899) il 3,4%, Eni (IT0003132476) l’1% e Total (FR0000120271) il 3,4%. Il prezzo del petrolio ha perso oggi a New York un ulteriore 4%.

Forti vendite anche sui bancari ed i titoli high-tech. Nel settore bancario Barclays (GB0031348658) ha perso l’1,8%, Deutsche Bank (DE0005140008) il 2,8%, Crédit Agricole (FR0000045072) il 2,5%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 3,5%, Banco Santander (ES0113900J37) l’1,5% e UBS (CH0024899483) il 2,2%.

Nel settore high-tech. Ericsson (SE0000108656) ha perso il 2,2%, Nokia (FI0009000681) il 4%, Infineon (DE0006231004) il 5,4% e STMicroelectronics (NL0000226223) il 2,9%.

Hennes & Mauritz (SE0000106270) ha perso a Stoccolma il 4,3%. La seconda catena europea d’abbigliamento ha pubblicato questa mattina una trimestrale conforme alle attese degli analisti. Le vendite di Hennes & Mauritz nei centri aperti da almeno un anno sono calate però ad agosto dell’11%. Gli esperti avevano previsto un calo di circa il 5%.

DSM (NL0000009827) ha guadagnato ad Amsterdam il 3%. Il primo produttore al mondo di vitamine ha comunicato questa mattina che la domanda ha continuato a migliorare nel terzo trimestre. DSM si attende un raddoppio del suo utile operativo adjusted rispetto al trimestre precedente.

Nel settore delle linee aeree Air France-KLM (FR0000031122) e British Airways (GB0001290575) hanno perso rispettivamente il 3,5% e il 4,3%. UBS ha avviato oggi la copertura su Air France-KLM con “Sell”, Citigroup ha tagliato il suo rating su British Airways da “Buy” a “Hold”.

Solvay (BE0003470755) ha guadagnato a Bruxelles l’1,6%. Secondo delle voci di stampa potrebbe scatenarsi una battaglia per il controllo della divisione farmaceutica del gruppo belga (per ulteriori dettagli clicca qui).

AstraZeneca (GB0009895292) ha perso a Londra l’1,9%. Goldman Sachs ha tagliato oggi il suo rating sul titolo dell’impresa farmaceutica da “Neutral” a “Sell”. Secondo la banca d’affari le notizie positive relative al farmaco Brillinta sarebbero ormai scontate. Goldman crede che il mercato volgerà l’attenzione di nuovo sui rischi legati alla scadenza di alcuni brevetti di AstraZeneca.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borse Europee

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.