eToro

La Banca Centrale Europea alza leggermente le sue stime sull'economia

Per il 2010 la BCE si attende ora una crescita dell'1,1% - 1,5%.

La Banca Centrale Europea è diventata leggermente più ottimista sulle prospettive dell'economia della zona euro. La BCE si attende ora per quest'anno un declino del 3,9% - 4,1% e per il 2010 una crescita dell'1,1% - 1,5%. In precedenza la BCE aveva atteso per il 2009 un declino del 3,8% - 4,4% mentre per il 2010 le sue stime andavano da un calo dello 0,5% ad una crescita dello 0,9%. Jean Claude Trichet ha osservato però che i fattori su cui si basa al momento la ripresa sono di natura temporanea e che rimane un'elevata incertezza sul futuro. Trichet ha ribadito perciò che l'attuale livello dei tassi d'interesse resta appropriato. Per quanto riguarda l'inflazione Trichet ha indicato che la pressione sui prezzi resta modesta. L'inflazione dovrebbe tornare prossimamente in terreno positivo e stabilizzarsi nel medio termine. Per il 2009 Trichet si attende un tasso in crescita dello 0,3%. Nel 2010 l'inflazione dovrebbe crescere tra lo 0,9% e l'1,7% e nel 2011 tra lo 0,8% e il 2%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X