etoro

Le borse europee chiudono in ribasso, forti vendite su banche e commodities

Londra ha perso quasi il 2%, Parigi l'1,2%, Francoforte l'1%.

I principali listini azionari europei hanno chiuso oggi in ribasso. Il FTSE 100 a Londra ha perso l'1,9%, il DAX a Francoforte l'1%, il CAC40 a Parigi l'1,2%, lo SMI a Zurigo lo 0,7% e il FTSE MIB a Milano lo 0,9%.

I bancari hanno riperso tutto il terreno recuperato ieri. Barclays (GB0031348658) ha perso il 6,2%, Lloyds Banking Group (GB0008706128) l'8,1%, Commerzbank (DE0008032004) il 4,3%, Deutsche Bank (DE0005140008) il 2,3%, Crédit Agricole (FR0000045072) il 4,6%, UniCredit (IT0000064854) l'1,8%, Credit Suisse (CH0012138530) il 2,8% e UBS (CH0024899483) il 2,3%. La Fed ha indicato ieri che inizierà a ritirare alcune delle misure d'emergenza lanciate per combattere la crisi finanziaria. Standard & Poor's ha inoltre tagliato il rating della Grecia da "A-" a "BBB+".

Il calo dei prezzi delle materie prime ha pesato sui minerari e sui petroliferi. Nel settore minerario Anglo American (GB00B1XZS820) ha perso il 2,7%, BHP Billiton (GB0000566504) il 2,1%, Rio Tinto (GB0007188757) l'1,7% e Xstrata (GB0031411001) il 5,2%. Nel settore petrolifero BP (GB0007980591) ha perso lo 0,8%, Royal Dutch Shell (GB00B03MLX29) l'1,5%, Eni (IT0003132476) lo 0,9% e Total (FR0000120271) l'1,4%.

EADS (NL0000235190) ha chiuso in rialzo del 2,4%. Bernstein ha promosso oggi il titolo dell'impresa madre di Airbus da "Market perform" ad "Outperform".

ING Groep
(NL0000303600) ha guadagnato lo 0,3%. Morgan Stanley ha riavviato oggi la copertura sul titolo del colosso finanziario olandese con "Overweight".




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X