etoro

Credit Suisse patteggia con gli USA contenzioso su transazioni Iran

La banca svizzera pagherà una multa record di $536 milioni.

Credit Suisse (CH0012138530) ha raggiunto un accordo con il Dipartimento della Giustizia degli USA per patteggiare il contenzioso relativo a delle sue operazioni con paesi sotto embargo, quali l'Iran. L'intesa prevede che la banca svizzera pagherà agli Stati Uniti una multa record di $536 milioni. Secondo il Procuratore del Distretto di Manhattan Robert Morgenthau Credit Suisse avrebbe celato migliaia di transazioni per conto di clienti in Iran, Sudan, Libia ed altri paesi sottoposti a delle sanzioni da parte degli USA. Il valore totale di queste transazioni avrebbe superato $1,6 miliardi.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS