etoro

Borse europee: Sale solo Londra, ancora vendite sulle banche

borse-europee-sale-solo-londra-ancora-vendite-sulle-banche
Quasi tutte le principali borse europee hanno chiuso in ribasso. © Shutterstock

Francoforte ha perso l'1%, Parigi lo 0,8%, Zurigo lo 0,3%, Madrid lo 0,8% e Milano l'1,4%.

Quasi tutti i principali indici azionari europei hanno chiuso oggi in ribasso. Il DAX a Francoforte ha perso l'1%, il CAC40 a Parigi lo 0,8%, lo SMI a Zurigo lo 0,3%, l'IBEX 35 a Madrid lo 0,8% e il FTSE MIB a Milano l'1,4%. Il FTSE MIB a Londra ha guadagnato lo 0,1%. L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, ha registrato un calo dell'1%.
Il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schäuble, ha avvertito che concedere più tempo ad Atene non è la soluzione ai problemi. Sull'umore degli investitori hanno pesato inoltre le notizie negative arrivate dal fronte macroeconomico. L'indice di HSBC e Markit Economics relativo al settore manifatturiero cinese è sceso ad agosto ai minimi da nove mesi. Le nuove richieste di sussidi alla disoccupazione sono aumentate la scorsa settimana negli USA più di quanto atteso dagli economisti.
I bancari sono stati anche oggi deboli. Barclays (GB0031348658) ha perso l'1,6%, Société Générale (FR0000130809) il 2,4%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 3,2%, BBVA (ES0113211835) l'1,8%.
Ahold (NL0006033250) ha chiuso in ribasso del 3,6%. Il gigante del commercio al dettaglio ha annunciato dei dati di bilancio per il secondo trimestre che hanno deluso le attese del mercato. Sulla scia di Ahold Carrefour (FR0000120172) ha perso il 2,3% e Metro (DE0007257503) il 2,9%.
L'aumento dei prezzi dei metalli ha spinto i minerari. Anglo American (GB00B1XZS820) ha guadagnato l'1,7%, BHP Billiton (GB0000566504) lo 0,7% e Xstrata (GB0031411001) l'1,1%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS