Borse europee volatili, sale solo Francoforte

borse-europee-volatili-sale-solo-francoforte-
Lotta tra tori e orsi, forte volatilità sulle borse europee. © Shutterstock

Londra ha perso lo 0,6%, Parigi lo 0,5%, Madrid lo 0,4% e Milano lo 0,3%.

CONDIVIDI

La maggior parte dei principali indici azionari europei hanno chiuso oggi in ribasso. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,6%, il CAC40 a Parigi lo 0,5%, l'IBEX 35 a Madrid lo 0,4% e il FTSE MIB a Milano lo 0,3%. Il DAX a Francoforte ha guadagnato lo 0,1%, lo SMI a Zurigo ha chiuso invariato. L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, ha registrato un calo dello 0,3%. La seduta è stata molto volatile. Gli investitori sono diventati meno ottimisti sul lancio di nuovi stimoli monetari da parte della Fed nel breve termine. Secondo alcuni economisti Ben Bernanke non dirà venerdì prossimo a Jackson Hole nulla di nuovo. Sul mercato continua inoltre ad esserci una forte incertezza a causa della crisi del debito. La cancelliera tedesca Angela Merkel ha ribadito oggi che il fondo permanente salva-stati ESM non può ricevere una licenza bancaria perchè ciò non è compatibile con i trattati. In questo contesto i positivi dati macroeconomici pubblicati negli USA non sono bastati a sostenere le borse del Vecchio Continente. In particolare il dato sul PIL nel secondo trimestre è stato rivisto al rialzo, da +1,5% a +1,7%. Gli economisti avevano atteso +1,6%.
Bouygues (FR0000120503) ha perso il 9%. Il conglomerato ha tagliato le previsioni sull'utile della sua divisione delle telecomunicazioni nel 2012.
L'Oréal (FR0000120321) ha perso il 4,4%. Il primo produttore al mondo di cosmetici ha aumentato nel primo semestre l'utile operativo meno di quanto atteso dagli analisti. Banca MPS (IT0001334587) ha perso l'8%. La banca italiana ha annunciato di aver chiuso il primo semestre di quest'anno con una perdita di €1,61 miliardi.
Lufthansa
(DE0008232125) ha chiuso in ribasso dell'1,3%. Dopo il mancato accordo con i sindacati gli assistenti di volo della compagnia aerea potrebbe iniziare da domani a scioperare.
Akzo Nobel (NL0000009132) ha guadagnato il 2,6%. Credit Suisse ha alzato il suo rating sul titolo del gruppo chimico olandese da "Neutral" ad "Outperform".

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption