Borsainside.com

Borse europee: Chiusura in rosso, crolla il settore dell'auto

borse-europee-chiusura-in-ribasso-affonda-il-settore-dellauto
Le borse europee hanno chiuso oggi in rosso. © Shutterstock

Londra ha perso lo 0,4%, Francoforte l'1,6%, Parigi l'1%, Madrid l'1,5% Milano l'1,1% e Zurigo lo 0,7%.

Tutti i principali indici azionari europei hanno chiuso oggi in rosso. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,4%, il DAX a Francoforte l'1,6%, il CAC40 a Parigi l'1%, l'IBEX 35 a Madrid l'1,5%, il FTSE MIB a Milano l'1,1% e lo SMI a Zurigo lo 0,7%. L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, ha registrato un calo dell'1,3%.
La crisi del debito continua a preoccupare gli investitori. Dopo la Catalogna anche Valencia ha formalizzato la richiesta di aiuti finanziari al governo spagnolo. Il premier slovacco Robert Fico ha dichiarato inoltre di vedere la possibiltà di una rottura dell'Eurozona al 50%. Anche dal fronte macroeconomico sono arrivate delle nuove notizie negative. L'indice che misura il sentiment economico nella zona euro è sceso ad agosto ai minimi da tre anni. La disoccupazione è aumentata in Germania per il quinto mese di fila.
Il settore dell'auto ha guidato la lista dei ribassi. BMW (DE0005190003) ha perso il 4,8%, Daimler (DE0007100000) il 5,5%, Fiat (IT0001976403) il 2,1%, Peugeot (FR0000121501) il 3,9%, Renault (FR0000131906) il 3,6% e Volkswagen (DE0007664005) il 4%. Morgan Stanley ha indicato in una nota che gli utili dei produttori di automobili sono a rischio visto che la situazione sul mercato europeo non dovrebbe migliorare prima dell'inizio del prossimo anno.
Seduta da dimenticare anche per i minerari. Anglo American (GB00B1XZS820) ha perso il 3,4%, BHP Billiton (GB0000566504) il 3,3% e Kazakhmys (GB00B0HZPV38) il 4,9%. Il prezzo del minerale di ferro è sceso oggi ai minimi da quasi tre anni.
WPP (GB0009740423) ha perso l'1,6%. Il leader del settore pubblicitario ha tagliato le previsioni sui suoi ricavi nel 2012.
Carrefour (FR0000120172) ha guadagnato il 6,7%. Il gigante del commercio al dettaglio ha annunciato dei risultati per il primo trimestre migliori delle attese del mercato e presentato delle nuove misure di riassetto.
Vivendi (FR0000127771) ha guadagnato il 3,3%. Il conglomerato ha annunciato per il secondo trimestre un utile adjusted di €706 milioni. Gli analisti avevano atteso €652 milioni.
ING Groep (NL0000303600) ha guadagnato il 2,6%. Il gruppo olandese ha annunciato la vendita della sua unità canadese.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS