Spagna: Sì a piano di salvataggio ma no a nuovi sacrifici

spagna-si-a-piano-di-salvataggio-ma-no-a-nuovi-sacrifici
La Spagna si trova in una profonda crisi. © Shutterstock

Secondo quanto riporta oggi \"El Pais\"...

CONDIVIDI

Il governo spagnolo è pronto a chiedere un piano di salvataggio per l'intero Paese, a condizione però che i suoi partner europei non impongano delle addizionali misure di austerità. Lo riporta "El Pais". Secondo delle indiscrezioni raccolte dal quotidiano a causa degli elevati tassi d'interesse Madrid non si considerebbe in grado di rimborsare da sola un debito di €24 miliardi in scadenza ad ottobre. Il primo ministro Mariano Rajoy cercherà oggi di persuadere la cancelliera tedesca Angela Merkel a supportare un pacchetto di aiuti per la Spagna senza che siano chiesti dei nuovi sacrifici, come per esempio un taglio delle pensioni. "El Pais" aggiunge che la Merkel dovrebbe spingere da parte sua Rajoy a presentare i dettagli del piano di salvataggio delle banche spagnole, chiesto già lo scorso giugno. La Merkel dovrebbe inoltre avvertire Rajoy che un intervento della BCE per far calare i costi di finanziamento della Spagna non può avvenire senza che sia data una contropartita.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption