Le borse europee incrementano le perdite, a picco i bancari

le-borse-europee-incrementano-le-perdite-a-picco-i-bancari
Le borse europee hanno incrementato le loro perdite. © iStockPhoto

Madrid perde più del 3%. Euro ai minimi da due settimane, petrolio sotto $90 al barile.

CONDIVIDI

Gli indici azionari europei hanno incrementato le loro perdite, la peggiore è Madrid che scende al momento di più del 3%. La situazione della Spagna preoccupa sempre più gli investitori. Ieri hanno protestato decine di migliaia di persone contro la politica economica del governo di Mariano Rajoy. A Madrid ci sono stati davanti al Parlamento degli scontri tra i manifestanti del movimento degli indignati e la polizia che ha usato dei proiettili di gomma. Il presidente della regione autonoma della Catalogna, Artur Mas ha inoltre convocato le elezioni anticipate per il 25 novembre prossimo "per esercitare il diritto all'autodeterminazione". Il rendimento dei Bonos a dieci anni è tornato oggi al di sopra del 6%.
A pesare sull'umore degli investitori sono anche le dichiarazioni rilasciate ieri da Charles Plosser. Il presidente della Fed di Filadelfia ha criticato aspramente la decisione della Banca Centrale di lanciare un terzo allentamento quantitativo. Secondo Plosser la misura probabilmente non aiuterà l'economia e potrebbe mettere a rischio la credibilità dell'istituzione monetaria. In questo contesto l'euro è sceso ai minimi da due settimane, il prezzo del petrolio è caduto al di sotto di $91 al barile. Tornando al mercato azionario, le vendite colpiscono tutti i settori ma sono i bancari a soffrire in particolar modo. Deutsche Bank (DE0005140008) perde il 6,2%, BNP Paribas (FR0000131104) il 3,9%, BBVA (ES0113211835) il 4,3% e Credit Suisse (CH0012138530) il 4,1%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption