Francia: L'INSEE taglia le stime sul PIL nel 2012 a +0,2%

francia-linsee-taglia-le-stime-sul-pil-nel-2012-a-02
La crisi sta colpendo sempre più la Francia. © iStockPhoto
CONDIVIDI

L'INSEE (Institut National de la Statistique et des Études Économiques) ha tagliato le sue previsioni sul PIL della Francia nel 2012 da +0,4% a +0,2%. La nuova previsione è inferiore al +0,3% atteso dal governo francese. L'INSEE spiega che il consumo, che ha finora sostenuto la crescita, rischia di essere frenato dal calo del potere d'acquisto a causa dell'aumento dell'inflazione, della debolezza del mercato del lavoro e delle misure anti-deficit lanciate dal governo. L'INSEE prevede ora per l'economia francese nel terzo e nel quarto trimestre una crescita zero. In precedenza l'istituto aveva previsto per il terzo trimestre un aumento del PIL dello 0,1% e per il quarto trimestre dello 0,2%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption