Le borse europee si indeboliscono nel finale, sale solo Francoforte

le-borse-europee-si-indeboliscono-nel-finale-sale-solo-francoforte
La maggior parte delle borse europee ha chiuso in ribasso. © Shutterstock

Parigi ha perso lo 0,4%, Madrid lo 0,2%, Zurigo lo 0,3% e Milano l'1,1%.

CONDIVIDI

La maggior parte dei principali indici azionari europei ha chiuso oggi in ribasso. Il CAC40 a Parigi ha perso lo 0,4%, l'IBEX 35 a Madrid lo 0,2%, lo SMI a Zurigo lo 0,3% e il FTSE MIB a Milano l'1,1%. Il FTSE 100 a Londra è rimasto invariato, il DAX a Francoforte ha guadagnato lo 0,1%. L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso dello 0,3%.
Le borse europee si sono indebolite nel finale di seduta dopo che Wall Street è passata in rosso. Le vendite di case con contratti da concludere sono aumentate lo scorso mese negli USA di solo lo 0,3% contro il +2,4% atteso dagli esperti. Sul mercato è circolata inoltre la voce che Fitch possa tagliare il rating statunitense.
Le vendite hanno colpito soprattutto i bancari ed i minerari. Nel settore bancario Commerzbank (DE0008032004) ha perso l'1,5%, BNP Paribas (FR0000131104) l'1,7%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 2% e BBVA (ES0113211835) lo 0,8%. Nel settore minerario Anglo American (GB00B1XZS820) ha perso l'1%, Rio Tinto (GB0007188757) lo 0,8%, Eurasian Natural Resources (GB00B29BCK10) il 2,4% e Kazakhmys (GB00B0HZPV38) l'1,9%.
BASF (DE0005151005) ha guadagnato lo 0,8%. Il gigante della chimica ha annunciato dei solidi dati di bilancio e confermato i suoi obiettivi per il 2012.
Unilever
(NL0000009348)
ha guadagnato il 2,6%. Il produttore di beni di consumo ha registrato nel terzo trimestre una crescita organica superiore alle previsioni degli analisti.
Daimler (DE0007100000) ha perso il 2,7%. Il gruppo tedesco ha rivisto al ribasso le stime sul suo Ebit nel 2012.
Banco Santander
(ES0113900J37)
ha perso lo 0,6%. L'utile della banca spagnola è sceso nei primi nove mesi del 2012 del 66%.
France Télécom (FR0000133308) ha chiuso in ribasso del 5,2%. L'operatore telefonico ha avvertito che il prossimo anno sarà più difficile del previsto ed annunciato un taglio del dividendo per il 2012 e il 2013.
Sanofi (FR0000120578) ha guadagnato l'1,4%. L'utile del gruppo farmaceutico è calato nel terzo trimestre meno di quanto atteso dagli analisti.

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central!  Provo adesso >>

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central! Provo adesso >>

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro