Zona euro: Bruxelles rivede al ribasso le stime sull'economia

zona-euro-bruxelles-rivede-al-ribasso-le-stime-sulleconomia-
Il PIL della zona euro dovrebbe calare nel 2012 dello 0,4%. © Shutterstock

La Commissione Europea si attende ora per il 2013 una crescita di solo lo 0,1%.

CONDIVIDI

La Commissione Europea ha tagliato le sue previsioni sull'economia della zona euro. Bruxelles si attende ora per quest'anno un calo del PIL dello 0,4% a fronte del -0,3% previsto precedentemente. Le stime per il 2013 sono state ridotte significativamente, da +1% a +0,1%. Olli Rehn, il Commissario europeo agli Affari economici e monetari, prevede che la situazione migliorerà gradualmente nel corso del prossimo anno. Per il 2014 la Commissione Europea prevede una crescita dell'1,4%. A causa della debolezza dell'economia il tasso di disoccupazione dovrebbe attestarsi quest'anno all'11,3% e salire nel 2013 ulteriormente all'11,8%. L'inflazione dovrebbe aumentare nel 2012 al 2,5% prima di scendere nel 2013 all'1,8%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro