Borsainside.com

Le borse europee chiudono positive, bene le banche, crolla E.ON

le-borse-europee-chiudono-positive-bene-le-banche-crolla-e.on
Le borse europee hanno chiuso oggi positive. © Shutterstock

Londra ha guadagnato lo 0,3%, Milano l'1,4%, Parigi lo 0,6%, Madrid l'1,7%, Zurigo lo 0,4% e Francoforte lo 0,1%.

Tutti i principali indici azionari europei hanno chiuso oggi in rialzo. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,3%, il FTSE MIB a Milano l'1,4%, il CAC40 a Parigi lo 0,6%, l'IBEX 35 a Madrid l'1,7%, lo SMI a Zurigo lo 0,4% e il DAX a Francoforte lo 0,1%. L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è salito dello 0,8%. La seduta è stata molto volatile. Sul mercato continua a sussistere un elevato nervosismo a causa dell'incerta situazione della Grecia e dell'incombente "fiscal cliff" negli USA. Nelle ultime ore di contrattazione le borse del Vecchio Continente hanna registrato un rally. A spingere gli acquisti è stata la positiva performance performance di Wall Street. Sul mercato è circolata inoltre la voce che la Spagna stia finalmente preparando una richiesta di aiuti.
I bancari hanno guidato la lista dei rialzi. Intesa Sanpaolo (IT0000072618) e UniCredit (IT0000064854) hanno guadagnato rispettivamente il 5,1% e il 4,4%. Le due principali banche italiane hanno annunciato dei risultati di bilancio migliori delle previsioni degli analisti. Tra gli altri titoli del settore Lloyds Banking Group (GB0008706128) ha guadagnato il 3,1%, Deutsche Bank (DE0005140008) l'1,9%, BNP Paribas (FR0000131104) il 2,4% e BBVA (ES0113211835) il 3,4%.
ITV (GB0033986497) ha chiuso in rialzo dell'9%. Il principale network commerciale britannico ha annunciato dei convincenti risultati per i primi nove mesi del corrente esercizio.
Vodafone (GB00B16GWD56) ha perso il 2,5%. Il colosso della telefonia mobile ha chiuso il primo semestre in rosso e tagliato le previsioni sul suo cash flow per l'intero esercizio.
E.ON
(DE0007614406) ha chiuso in ribasso del'11,5%. Il gigante tedesco delle utilities ha annunciato che non potrà raggiungere gli obiettivi per il 2013.
Pirelli (IT0000072725) ha perso il 2,8%. Il produttore di pneumatici ha tagliato alcuni target per il 2012.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS