Avvio in moderato calo per gli indici europei

Avvio in moderato calo per gli indici europei
Le borse europee hanno aperto in moderato calo. © Shutterstock

Vendite sui bancari e sui produttori di materie prime. Bene LVMH e United Utilities.

CONDIVIDI

Le principali borse europee hanno aperto in moderato calo. Sui mercati sono riaumentati i timori relativi all'incombente "fiscal cliff" negli USA. Il leader della maggioranza al Senato, Harry Reid, ha avvertito che sono stati fatti finora dei piccoli progressi nelle trattative sul budget e che restano solo un paio di settimane per trovare un compromesso. Tra i bancari Commerzbank (DE0008032004) perde l'1,2% e Crédit Agricole (FR0000045072) lo 0,9%. Il calo dei prezzi delle materie penalizza i minerari ed i petroliferi. Nel settore minerario Anglo American (GB00B1XZS820) scende dello 0,5% e BHP Billiton (GB0000566504) dello 0,7%. Nel settore petrolifero BP (GB0007980591) perde lo 0,5% e Total (FR0000120271) lo 0,4%. LVMH (FR0000121014) guadagna lo 0,5%. Nomura ha alzato il suo rating sul titolo del leader mondiale del settore del lusso da "Neutral" a "Buy". United Utilities (GB00B39J2M42) guadagna il 2,1%. Il gruppo britannico ha annunciato dei dati di bilancio per il primo semestre migliori delle previsioni degli analisti.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption