Mood’y’s: La recessione della zona euro finirà nel 2013

Moody’s si attende che la recessione finirà il prossimo anno nella zona euro. L’agenzia statunitense prevede per il 2013 una crescita del PIL dello 0,2% contro il -0,5% previsto per il 2012. Petr Zemcik, direttore della divisione di ricerca economica europea di Moody’s Analytics, ha avvertito però, durante la conferenza annuale sull’outlook economico a Londra, che restano dei significativi rischi al ribasso che potrebbero spingere l’area euro in recessione. La Germania dovrebbe continuare a fare da traino. Moody’s prevede che l’economia tedesca crescerà nel 2013 dell’1,2%. Per la Francia è atteso un +0,4%. Poco rosee invece le previsioni per la Spagna e la Grecia. L’economia spagnola dovrebbe calare il prossimo anno dell’1,5% e quella greca del 4,2%. Due fattori chiave potrebbero influenzare in senso opposto l’attività economica nel 2013. Primo: Se la Spagna dovesse chiedere un piano di salvataggio, si attiverebbe il programma di acquisti di titoli di stato della Banca Centrale Europea. Ciò potrebbe ridurre un po’ la pressione sulla crescita dell’Eurozona. Secondo: Il potenziale di un’uscita della Grecia della zona euro. Se Atene dovesse lasciare la moneta unica Moody’s prevede un calo del PIL dell’area del 4,5%.
Moody’s cita inoltre i rischi specifici ai singoli Paesi, come l’elevato indebitamento delle famiglie nel Regno Unito, Portogallo e Spagna, la rigidità del mercato del lavoro nelle economie dell’Europa meridionale e una possibile bolla immobiliare in Germania e Francia. Moody’s tiene anche conto di una nuova crisi del settore bancario spagnolo. A causa dell’esposizione delle banche degli altri Paesi alla Spagna ci potrebbe essere un effetto domino in tutta Europa. In questo caso il PIL della zona euro potrebbe calare del 6,7% entro metà 2015.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borse Europee

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.