EADS: Francia e Germania raggiungono accordo su nuova struttura azionaria

EADS: Francia e Germania raggiungono accordo su nuova struttura azionaria
EADS è l'impresa madre di Airbus. ©Jordan Tan - Shutterstock

Sia Berlino che Parigi avranno in futuro il 12% dell'impresa madre di Airbus.

CONDIVIDI

Dopo delle lunghe e difficili trattative la Francia e la Germania hanno finalmente raggiunto un accordo sulla nuova struttura dell'azionariato di EADS (NL0000235190). L'impresa madre di Airbus ha comunicato che Berlino controllerà in futuro il 12% del suo capitale così come Parigi, mentra la Spagna avrà il 4%. Daimler (DE0007100000) e Lagardère (FR0000130213) ridurranno significativamente le loro quote. Il flottante del titolo aumenterà in questo modo dal 49% a più del 70%. Lagardère vuole cedere fino al 5,5% di EADS, Daimler ha annunciato che venderà 61,1 milioni di titoli attraverso un bookbuilding accelerato. In seguito all'operazione la quota di Daimler in EADS scenderà dal 15% a circa il 7,5%. Per ammortizzare l'effetto causato dalle vendite di titoli da parte di Lagardère e Daimler EADS riacquisterà fino al 15% del proprio capitale. I cambiamenti annunciati oggi puntano a normalizzare e semplificare la gestione del colosso dell'aerospazio e della difesa riducendo l'influenza dei governi. L'accordo prevede perciò anche che in futuro né un unico azionista né un gruppo di azionistri potranno controllare più del 15% dei diritti di voto di EADS. I governi non avranno inoltre, a nessun livello, speciali poteri di veto. "Sono i più importanti cambiamenti dalla creazione di EADS avvenuta più di dodici anni fa", ha commentato il CEO Tom Enders. "Si tratta di un buon giorno per il gruppo", ha aggiunto Enders.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro