L'UE raggiunge accordo su supervisione bancaria comune

lue-raggiunge-accordo-su-supervisione-bancaria-comune-
L'UE avrà in futuro una supervisione bancaria comune. © Shutterstock

La supervisione bancaria comune apre la strada alla ricapitalizzazione diretta delle banche da parte del fondo di salvataggio ESM.

La zona euro avrà a partire dal 1 marzo del 2014 una supervisione bancaria comune. Lo ha annunciato Michel Barnier, il commissario europeo per il mercato interno ed i servizi finanziari. Dopo 14 ore di negoziati i ministri delle finanze europei hanno raggiunto un accordo su un meccanismo unico di sorveglianza che rappresenta la prima fase dell'unione bancaria. La Banca Centrale Europea avrà la supervisione di tutte le banche che hanno asset per almeno €30 miliari o che rappresentano il 20% del PIL del rispettivo Paese. Le altre banche continueranno ad essere vigiliate dalle autorità nazionali e dall'EBA. L'Eurotower avrà però il potere di intervenire all'occorenza su ognuna delle banche della zona euro. La supervisione bancaria comune apre la strada alla ricapitalizzazione diretta delle banche da parte del fondo di salvataggio ESM. L'accordo sarà oggi sottoposto, per la firma, ai capi di Stato e di governo, sarà poi il Parlamento Europeo a dover dare il via definitivo.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS