Le borse europee allungano, brillano i cementieri

le-borse-europee-allungano-brillano-i-cementieri
Le borse europee hanno chiuso anche oggi in rialzo. © Shutterstock

Londra ha guadagnato lo 0,4%, Francoforte lo 0,2%, Parigi lo 0,4%, Madrid l'1,2%, Milano l'1,1% e Zurigo lo 0,5%.

CONDIVIDI

I principali indici azionari europei ha chiuso anche oggi in rialzo.  Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,4%, il DAX a Francoforte lo 0,2%, il CAC40 a Parigi lo 0,4%, l'IBEX 35 a Madrid l'1,2%, il FTSE MIB a Milano l'1,1% e lo SMI a Zurigo lo 0,5%. L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è salito dello 0,4%.
I timori relativi alla crisi del debito si sono ulteriormente ridotti. Standard & Poor's ha alzato il rating di lungo termine della Grecia di sei gradini, da "SD" (selective default) a "B-". L'indice ASE ha guadagnato oggi ad Atene il 4,8%. Un'altra notizia positiva è arrivata dalla Germania. L'indice Ifo relativo alla fiducia tra gli investitori tedeschi è salito questo mese più di quanto previsto dagli economisti.
I cementieri hanno guidato la lista dei rialzi. Buzzi Unicem (IT0001347308) ha guadagnato il 6,6%, Lafarge (FR0000120537) il 3% e HeidelbergCement (DE0006047004) il 4,9%. Deutsche Bank ha espresso ottimismo sulle prospettive del settore nel 2013 e promosso Buzzi Unicem e Lafarge a "Buy".
I bancari sono stati anche oggi positivi. Deutsche Bank (DE0005140008) ha guadagnato l'1,4%, Crédit Agricole (FR0000045072) il 2,3%, UniCredit (IT0000064854) il 3,2% e BBVA (ES0113211835) l'1,6%.
UBS
(CH0024899483)
ha perso controtendenza lo 0,3%. La banca svizzera ha accetato di pagare circa CHF 1,4 miliardi alle autorità americane, britanniche e svizzere per risolvere le accuse relative alle manipolazioni dei tassi interbancari Libor.
ThyssenKrupp
(DE0007500001) ha guadagnato il 2,4%. Credit Suisse ha alzato il suo rating sul titolo del gruppo tedesco da "Neutral" ad "Outperform".
SAP
(DE0007164600) ha guadagnato lo 0,5%. La rivale statunitense Oracle (US68389X1054) ha annunciato ieri dei solidi dati di bilancio.
Merck
KGaA (DE0006599905) ha perso il 2,1%. Il gruppo tedesco ha comunicato che il suo farmaco anticancro Stimuvax non ha raggiunto in uno studio clinico di Fase III l'obiettivo primario.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption