Banca MPS sotto pressione su possibile impatto derivati

banca-mps-sotto-pressione-su-possibile-impatto-derivati
Banca MPS oggi in forte ribasso a Piazza Affari.

Pesano sul titolo Banca MPS le voci di stampa relative a presunte irregolarità nei conti, legate ad un derivato siglato nel 2009.

CONDIVIDI

Banca MPS (IT0001334587) perde al momento a Milano il 3,2% e guida la lista dei ribassi del FTSE MIB.

A pesare sul titolo sono le voci di stampa su presunte irregolarità nei conti legate a un derivato siglato nel 2009. Secondo quanto riporta "Il Fatto Quotidiano" le perdite della banca senese che hanno reso necessario il ricorso ai Monti Bond sarebbero legate alla contabilizzazione di un derivato del 2009 effettuato con Nomura.

Lo stesso Consiglio di amministrazione, i revisori e la Banca d'Italia sarebbero venuti a conoscenza del contratto solo qualche mese fa. L'impatto sui conti 2012 di tale derivato sarebbe di €220 milioni.

Banca MPS ha comunicato in una nota che l'analisi sull'operazione denominata "Alexandria" è in fase di completamento e si prevede che possa essere sottoposte all'esame del Consiglio di amministrazione entro la prima metà del mese di febbraio.

Banca MPS aggiunge che in tale seduta il Consiglio di amministrazione potrà adottare ogni misura necessaria per assicurare, anche retrospettivamente, la corretta rappresentazione contabile delle operazioni in oggetto. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Banca MPS ricorda di aver richiesto un incremento per €500 milioni dei Monti Bond al fine di assicurare la copertura, dal punto di vista prudenziale, degli impatti patrimoniali di eventuali rettifiche di bilancio, nonché degli eventuali costi di chiusura delle operazioni in oggetto.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro