La maggior parte delle borse europee sale, acquisti sulle banche

la-maggior-parte-delle-borse-europee-sale-acquisti-sulle-banche
La maggior parte delle borse europee ha chiuso oggi in rialzo. © Shutterstock

Londra ha guadagnato lo 0,2%, Parigi lo 0,1%, Milano l'1% e Zurigo lo 0,3%.

CONDIVIDI

La maggior parte dei principali indici azionari europei ha chiuso oggi in rialzo.  Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,2%, il CAC40 a Parigi lo 0,1%, il FTSE MIB a Milano l'1% e lo SMI a Zurigo lo 0,3%. Il DAX a Francoforte ha perso lo 0,3% e  l'IBEX 35 a Madrid lo 0,6%. L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, ha chiuso invariato.
Il clima sul mercato resta positivo, alcuni operatori hanno però indicato che i rischi di una correzione stanno aumentando. Dagli USA sono arrivati degli impulsi contrastanti. Mentre i dati sugli ordini di beni durevoli hanno superato le attese, l'indice relativo alle vendite di case con contratti in corso ha registrato a sorpresa un calo.
I bancari sono stati anche oggi positivi. Barclays (GB0031348658) ha guadagnato l'1,7%, Deutsche Bank (DE0005140008) lo 0,9%, BNP Paribas (FR0000131104) il 2,1%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 2,6% e UBS (CH0024899483) l'1,4%.
ASML
(NL0000334365) ha guadagnato il 2,8%. Citigroup ha alzato il suo rating sul titolo del primo fornitore europeo di infrastrutture per la produzione di semiconduttori da "Neutral" a "Buy".
Bayer (DE0005752000) ha perso lo 0,3%. Secondo l'Agenzia Francese per la Sicurezza dei Medicinali e dei Prodotti Sanitari (ANSM) quattro donne sarebbero morte a causa di trombosi venosa associata all'uso di Diane 35, un tipo di pillola contraccettiva prodotta dal gruppo tedesco.
Ryanair
(IE0031117611)
ha guadagnato l'1,1%. La prima linea aerea europea a basso costo ha alzato di nuovo le sue previsioni per il corrente esercizio.
Volkswagen
(DE0007664039) ha guadagnato lo 0,5%. Kepler ha promosso il titolo del costruttore tedesco a "Buy".
EADS (NL0000235190) ha guadagnato il 2,7%. La sussidiaria Astrium ha aumentato lo scorso anno i ricavi a tassi di cambio costanti del 17% a €5,8 miliardi.
Debenhams (GB00B126KH97) ha perso il 2,2%. Morgan Stanley ha tagliato il suo rating sul titolo sul gruppo britannico impegnato nel settore retail da "Overweight" ad "Equal-weight".

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption