Borse europee deboli a metà seduta, Milano in maglia nera

borse-europee-deboli-a-meta-seduta-milano-in-maglia-nera
Le borse europee sono deboli a metà seduta. © Shutterstock

Crolla Saipem. Torna la pressione su MPS. Male Roche. Brilla Swedbank.

CONDIVIDI

Eccetto Londra tutte le principali borse europee scendono a metà seduta. Milano è la peggiore. Il FTSE MIB perde più del 2%. Saipem (IT0000068525) scende del 35%. Il fornitore di servizi per l'industria petrolifera ha lanciato un profit warning. Il titolo dell'impresa madre, Eni (IT0003132476), perde il 4,5%. Banca MPS (IT0001334587) scende del 5,4%. Sul titolo continuano a pesare le vicende giudiziarie che coinvolgono la banca e i suoi manager in merito ai contratti derivati e all'acquisto di Antonveneta. Luxottica (IT0001479374) guadagna il 3,5%. Il leader del settore dell'occhialeria ha annunciato un fatturato record per il 2012.
Roche (CH0012032048) perde l'1,8%. Il gruppo svizzero ha fornito un prudente outlook ed alzato il dividendo meno di quanto atteso dagli analisti.
Hennes & Mauritz (SE0000106270) perde il 2,4%. L'utile della seconda catena mondiale d'abbigliamento è calato nel quarto trimestre dell'1,3%. Swedbank (SE0000242455) sale dell'8,6%. La banca svedese ha quadruplicato il suo utile nel quarto trimestre ed annunciato un forte aumento del suo dividendo.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption