Barclays chiude il 2012 in rosso, taglierà 3.700 posti di lavoro

barclays-chiude-il-2012-in-rosso-tagliera-3.700-posti-di-lavoro
Barclays ha chiuso il 2012 in rosso. ©Tupungato - Shutterstock

Barclays punta a ridurre i suoi costi di 1,7 miliardi all'anno.

CONDIVIDI

Barclays (GB0031348658) ha comunicato oggi di aver chiuso il 2012 in rosso di £1,04 miliardi. Il risultato include la multa di £290 milioni pagata per risolvere le accuse relative alle manipolazioni dei tassi interbancari Libor. Barclays ha inoltre accantonato £1,6 miliardi per risarcire i propri clienti a seguito alla vendita scorretta di polizze assicurative a protezione del finanziamento. L'utile adjusted prima delle tasse è aumentato lo scorso anno del 26% a £7,05 miliardi. Gli analisti avevano atteso £7,14 miliardi. Barclays ha annunciato un piano di ristrutturazione con l'obiettivo di ridurre i suo costi di £1,7 miliardi all'anno. Barclays taglierà nel 2013 3.700 posti di lavoro, di cui 1.800 nell'investment banking e 1.900 nella divisione retail in Europa. Il tagli al personale comporteranno un onere straordinario di £500 milioni nel bilancio del primo trimestre.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption