G20, vertice Mosca dice no a guerra delle valute

g20-vertice-mosca-dice-no-a-guerra-delle-valute
Il G20 si è espresso contro ogni svalutazione competitiva. © iStockPhoto

Il G20 si è espresso contro ogni svalutazione competitiva.

CONDIVIDI

Dopo il G7 anche il G20 si è espresso chiaramente contro una cosiddetta "guerra delle valute". Alla fine del vertice di Mosca i ministri delle Finanze e i governatori delle Banche centrali delle venti principali potenze economiche hanno emanato un comunicato in cui si legge: "Ci asterremo da ogni svalutazione competitiva. Ci impegniamo a monitorare e a minimizzare le ripercussioni negative su altri paesi di politiche implementate per scopi interni". La discussione sulla "guerra delle valute" è stata scatenata dal Giappone. Il governo del nuovo premier Shinzo Abe vuole superare, attraverso una politica monetaria ultra-espansiva ed un indebolimento dello yen, la deflazione. In cinque mesi la valuta giapponese ha perso di conseguenza rispetto al dollaro circa il 17%. Christine Lagarde, la direttrice del Fondo Monetario Internazionale (FMI), si è detta soddisfatta di quanto deciso dal G20. "È incoraggiante che il G20 abbia rafforzato la sua determinazione a muoversi in maniera più rapida verso tassi di cambio che siano determinati maggiormente dal mercato". A detta di Lagarde sarebbe stato esagerato parlare di guerra dei cambi, si sarebbe trattato piuttosto di preoccupazioni per i movimenti di alcune valute. "La buona notizia è che il G20 ha risposto scegliendo la cooperazione invece del conflitto", ha concluso Lagarde.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro