Con un referendum la Svizzera boccia retribuzioni d'oro dei manager

con-un-referendum-la-svizzera-boccia-retribuzioni-doro-dei-manager
Gli svizzeri hanno bocciato le retribuzioni d'oro dei manager. © iStockPhoto

Il SI ha stravinto con il 67,9% dei voti. La Svizzera frena le eccessive retribuzioni ai manager aziendali.

CONDIVIDI

La Svizzera ha deciso di porre un freno alle eccessive retribuzioni dei manager aziendali. Il referendum promosso dal parlamentare conservatore Thomas Minder ha stravinto con il 67,9% dei voti.

Il governo svizzero si metterà subito all'opera per applicare il nuovo articolo costituzionale. In futuro spetterà all'assemblea generale degli azionisti fissare gli stipendi dei vertici aziendali. Inoltre alcune remunerazioni, per esempio i cosiddetti "paracaduti d'oro", saranno vietate. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

I sostenitori del NO avevano criticato l'iniziativa avvertendo che un tetto alle retribuzioni dei manager avrebbe messo a rischio il modello svizzero e quindi la sua stessa economia. Il rigido controllo da parte degli azionisti potrebbe infatti scoraggiare le imprese straniere a trasferirsi in Svizzera.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption