Borse europee negative a metà seduta, eccetto Madrid

borse-europee-negative-a-meta-seduta-eccetto-madrid
Quasi tutte le principali borse europee scedono a metà seduta. © Shutterstock

Male i bancari ed i minerari. Bene contotendenza France Telecom e Repsol.

CONDIVIDI

Eccetto Madrid tutte le principali borse europee sono a metà seduta negative. Milano è la peggiore, il FTSE MIB perde al momento circa l'1%. Negli USA sono entrati in vigore i tagli alla spesa pubblica per $85 miliardi dopo che i responsabili politici non hanno potuto trovare un accordo per evitare il cosiddetto "sequester". Il Governo cinese ha inoltre annunciato una serie di misure volte a frenare la crescita del settore immobiliare. I titoli bancari italiani soffrono in particolar modo a causa dello stallo politico e del conseguente aumento dello spread. Mediobanca (IT0000062957) perde il 3,6% e Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 3,1%. HSBC (GB0005405286) scende del 2,6%. La banca britannica ha annunciato dei dati di bilancio per il 2012 inferiori alle previsioni degli analisti. I timori legati allo stato di salute dell'economia penalizzano i minerari. Anglo American (GB00B1XZS820) perde il 2,9% e BHP Billiton (GB0000566504) il 2%. France Télécom (FR0000133308) guadagna il 5,5%. Morgan Stanley ha alzato il suo rating sul titolo da "Underweight" ad "Overweight". Repsol (ES0173516115) guadagna il 2,2%. Il gruppo spagnolo ha venduto 64,7 milioni di azioni proprie, pari al 5% del capitale, al fondo di investimento di Singapore Temasek per €1,04 miliardi.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro