Intesa Sanpaolo torna all'utile nel 2012, dividendo confermato a 5 cent

intesa-sanpaolo-torna-allutile-nel-2012-dividendo-confermato-a-5-cent
Il logo di Intesa Sanpaolo.

Il risultato della gestione operativa è stato nel 2012 il più elevato dal 2008.

CONDIVIDI

Intesa Sanpaolo (IT0000072618) ha annunciato oggi di aver generato lo scorso anno un utile netto di €1,6 miliardi. L'istituto di credito aveva chiuso il 2011 in rosso di €8,19 miliardi dopo rettifiche di valore dell’avviamento per €10,23 miliardi. Se si escludono le principali componenti non ricorrenti, l’utile netto normalizzato del 2012 è stato pari a €1,47 miliardi, contro €1,45 miliardi nel 2011. I proventi operativi netti sono cresciuti lo scorso anno del 6,5% a €17,88 miliardi. Il risultato della gestione operativa è cresciuto del 17,3% a €8,97 miliardi. Si è trattato del risultato più elevato dal 2008. Il complesso degli accantonamenti e delle rettifiche di valore nette è sceso rispetto al 2011 da €5,53 miliardi a €5,24 miliardi. Le sole rettifiche nette su crediti sono aumentate da €4,23 miliardi a €4,71 miliardi.
Per quanto riguarda la situazione patrimoniale il Core Tier 1 è cresciuto di 110 punti base a 11,2%, il Common equity calcolato pro forma per Basilea 3 si è attestato al 10,6% (+70 punti base), quello pro forma Eba al 10,3% (+110 punti base).
Il Consiglio di Gestione ha deliberato di proporre alla prossima Assemblea ordinaria la distribuzione di circa €832 milioni di dividendi, con 5 cent per azione ordinaria (invariato) e 6,1 cent per azione di risparmio, contro i 5 cent dello scorso anno.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro