Le borse europee aprono in deciso ribasso, pesa salvataggio Cipro

le-borse-europee-aprono-in-deciso-ribasso-pesa-salvataggio-cipro
Le borse europee hanno aperto in deciso ribasso. © Shutterstock

Pioggia di vendite sui bancari. A Londra brilla controtendenza Marks & Spencer.

CONDIVIDI

Le borse europee hanno aperto in deciso ribasso. Nella notte tra venerdì e sabato i ministri delle Finanze della zona euro hanno raggiunto un accordo su un pacchetto di aiuti per Cipro. Il piano di salvataggio prevede un prelievo forzoso su tutti i depositi bancari. Gli investitori temono che questa misura possa avere delle significative ripercussioni sull'intero settore bancario europeo. L'euro è sceso al di sotto di 1,29 dollari. Lo spread tra il BTP e il Bund è balzato al di sopra di 335 punti base. Le vendite colpiscono tutti i settori ma i bancari soffrono in particolar modo. Société Générale (FR0000130809) scende del 4,2% e UniCredit (IT0000064854) del 4,8%.
STMicroelectronics
(NL0000226223) perde lo 0,9%. Il gruppo franco-italiano e Ericsson (SE0000108656) hanno deciso di smantellare la joint venture ST-Ericsson.
Marks & Spencer (GB0031274896) guadagna il 6,1%. Secondo delle voci di stampa il Qatar avrebbe l'intenzione di fare un'offerta per la catena di grandi magazzini.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption