Fiat in retromarcia su indicazioni Marchionne

fiat-in-retromarcia-su-indicazioni-marchionne
Fiat in rosso a Piazza Affari. © iStockPhoto

Sergio Marchionne, numero uno dello storico marchio torinese, prospetta performance non eccezionali per il primo trimestre del 2013.

CONDIVIDI

Fiat (IT0001976403) perde al momento a Milano l'1,6% e guida la lista dei ribassi del FTSE MIB. Sul titolo pesano le indicazioni arrivate da Sergio Marchionne.

Il numero uno del gruppo torinese ha avvertito che il primo trimestre "non sarà eccezionale" e che il trading profit calerà su base tendenziale. Marchionne ha inoltre indicato che il tribunale del Delaware non prenderà alcuna decisione sul prezzo della quota Veba in Chrysler prima di giugno-luglio e non più a fine marzo come finora sperato. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Ciò vuol dire che i tempi della fusione con il gruppo statunitense potrebbero allungarsi.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption