Spagna: La Banca Centrale vede nero

spagna-la-banca-centrale-vede-nero
La crisi in Spagna si dovrebbe ulteriormente inasprire nel 2013. © Shutterstock

La Banca Centrale della Spagna è pessimista sulle prospettive dell'economia.

CONDIVIDI

Sono tutt'altro che confortanti le previsioni del Banco de España per il Paese. La Banca Centrale spagnola si attende per il 2013 un calo del PIL dell'1,5%. Le previsioni attuali del governo spagnolo sono di un calo dello 0,5%. Per il 2014 il Banco de España prevede una crescita di solo lo 0,6% contro il +1,2% dell'esecutivo di Mariano Rajoy. Secondo l'istituto, il rapporto deficit/PIL si attestera' al 6% nel 2013 e al 5,9% nel 2014 mentre l'Unione Europea ha fissato per il 2013 un obiettivo di deficit al 4,5%. Il tasso di disoccupazione dovrebbe salire quest'anno al 27,1% e scendere nel 2014 al 26,8%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro