Mediaset chiude il 2012 in rosso di 287,1 milioni

mediaset-chiude-il-2012-in-rosso-di-2871-milioni
Mediaset ha chiuso il 2012 con una forte perdita.

Mediaset in rosso per la prima volta nella sua storia.

CONDIVIDI

Mediaset (IT0001063210) ha annunciato oggi di aver chiuso il 2012 con una perdita di €287,1 milioni a fronte dell'utile di €225 dell'anno precedente. Si è trattato della prima perdita nella storia del gruppo di Cologno Monzese. Escludendo gli impatti derivanti da costi di ristrutturazione, da svalutazioni e accantonamenti effettuati per adeguare il valore dei diritti sportivi e le collaborazioni artistiche e dagli oneri fiscali non ricorrenti, la perdita sarebbe stata pari a €47,2 milioni. In rosso anche l'Ebit che evidenzia una perdita di €235,4 milioni rispetto ai €538,7 milioni di euro del 2011. Al netto degli oneri non ricorrenti, delle svalutazioni e degli accantonamenti, l'Ebit sarebbe stato positivo per €72,4 milioni. I ricavi sono calati del 12,5% a €3,72 miliardi. Sui conti dell'operatore televisivo ha pesato la grave crisi economica in Italia e in Spagna. La raccolta pubblicitaria complessiva ha registrato lo scorso anno sul mercato italiano un calo del 16%. Mediaset indica che nei primi mesi del 2013 la raccolta pubblicitaria sta registrando una flessione, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, in linea con l'ultimo trimestre del 2012. I segnali provenienti dai principali clienti e media buyers segnalano una maggiore dinamicità e una stabilizzazione per la seconda parte dell'anno. La scarsa visibilità e la situazione di incertezza e instabilità economica nei due paesi non consentono però a Mediaset di formulare al momento previsioni attendibili circa l'evoluzione dei ricavi pubblicitari su base annua. In questo contesto Mediaset continua a puntare a ridurre la sua spesa in Italia di €450 milioni all'anno entro il 2014. Mediaset è ottimista che dopo il risultato conseguito nel 2012 (un risparmio di oltre €300 milioni rispetto ai previsti €250) possa raggiungere l'annunciata riduzione strutturale in anticipo sulla tabella di marcia triennale.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption