Borse europee negative a metà seduta, Zurigo la peggiore

borse-europee-negative-a-meta-seduta-zurigo-la-peggiore
Le borse europee scendono a metà seduta. © Shutterstock

Male il settore del lusso. In ripresa i minerari. Affonda Michael Page. Brilla Danone.

Le principali borse europee scendono a metà seduta. La peggiore è Zurigo, lo SMI perde al momento l'1%. L'indice ZEW relativo alla fiducia degli investitori istituzionali tedeschi è sceso questo mese più di quanto atteso dagli economisti. La notizia ha fatto aumentare ulteriormente i timori del mercato relativi allo stato di salute dell'economia. Il settore del lusso guida la lista dei ribassi. LVMH (FR0000121014) ha annunciato dei deboli risultati per il primo trimestre. Il titolo scende a Parigi del 3,2%. Sulla scia di LVMH Burberry (GB0031743007) perde l'1,3% e Swatch (CH0012255151) il 2,2%.  Dopo il crollo di ieri i minerari registrano una ripresa. Anglo American (GB00B1XZS820) guadagna l'1,3%, BHP Billiton (GB0000566504) l'1,2% e Eurasian Natural Resources (GB00B29BCK10) il 4%. Michael Page (GB0030232317) perde il 6,4%. L'impresa britannica impegnata nella gestione delle risorse umane ha registrato nel primo trimestre un calo dell'utile operativo ed avvertito che il secondo trimestre sarà difficile. Danone (FR0000120644) sale del 3,5%. Il gigante dell'industria alimentare ha registrato lo scorso trimestre una crescita organica superiore alle attese del mercato. Infineon (DE0006231004) sale dello 0,9%. UBS ha introdotto il titolo nella sua "Most Preferred List".

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS