Italia: I prestiti al settore privato calano a marzo dell'1,6%

italia-i-prestiti-al-settore-privato-calano-a-marzo-dell16
Italia, i prestiti al settore privato sono calati anche a marzo. © Shutterstock

I prestiti alle famiglie sono scesi dello 0,8%, quelli alle società non finanziarie del 2,8%.

CONDIVIDI

I prestiti al settore privato sono calati a marzo in Italia dell'1,6%. Lo ha comunicato oggi la Banca d'Italia. I prestiti alle famiglie sono scesi dello 0,8% sui dodici mesi (-0,7% a febbraio), quelli alle società non finanziarie del 2,8% (-2,7% a febbraio). I tassi d'interesse sui finanziamenti erogati alle famiglie per l'acquisto di abitazioni sono stati pari a 3,90% (3,98% a febbraio), quelli sulle nuove erogazioni di credito al consumo sono scesi al 9,64% (9,78% a febbraio). I depositi del settore privato sono cresciuti del 7% (+7,8% a febbraio). La raccolta obbligazionaria è scesa del 3,3% (-0,8% nel mese precedente). Continuano a crescere le sofferenze delle banche. Il tasso di crescita sui dodici mesi, come spiega Bankitalia sotto la voce "principali voci dei bilanci bancari", è aumentato al 21,7% dal 18,6% di febbraio.

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro