Finmeccanica, Ebita in crescita nel primo trimestre, ma sotto attese

finmeccanica-ebita-in-crescita-nel-primo-trimestre-ma-sotto-attese
Finmeccanica è uno dei principali gruppi industriali italiani. ©Ajay Bhaska - Shutterstock

Finmeccanica ha confermato i suoi obiettivi per il 2013.

CONDIVIDI

Finmeccanica (IT0001407847) ha annunciato oggi di aver aumentato nel primo trimestre del 2013 l'Ebita del 4,6% a €181 milioni ed i ricavi dello 0,4% a €3,7 miliardi. Gli analisti avevano atteso un Ebita di €199 milioni e ricavi di €3,66 miliardi. Il gruppo industriale indica che il miglioramento negli Elicotteri, nell'Aeronautica e nei Sistemi di Difesa è stato parzialmente compensato dalla riduzione nell'Elettronica per la Difesa e Sicurezza, nei Trasporti e nell'Energia. Gli ordini sono scesi da anno ad anno da €3,48 miliardi a €3,025 miliardi. Il Free Operating Cash Flow (FOCF) è stato negativo per €1,44 miliardi, rispetto ai €1,14 miliardi negativi del primo trimestre del 2012. Finmeccanica osserva che il dato riflette la tradizionale stagionalità dei flussi di cassa delle aziende del gruppo, con un rapporto tra incassi e pagamenti commerciali sbilanciato a favore di questi ultimi sino al quarto trimestre dell'esercizio. L'indebitamento finanziario netto è stato pari a €4,86 miliardi rispetto ai €3,37 miliardi registrati al 31 dicembre 2012. L'aumento è stato essenzialmente dovuto dall'effetto negativo del flusso di cassa di periodo, andamento peraltro tipico nelle dinamiche del gruppo. Finmeccanica ha confermato i suoi obiettivi per il 2013.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro