Alitalia aumenta la perdita nel primo trimestre a 157 milioni

alitalia-aumenta-la-perdita-nel-primo-trimestre-a-157-milioni
Nella foto, un aereo appartenente alla compagnia Alitalia. ©isantilli - Shutterstock

L'amministratore delegto Gabriele Del Torchio presenterà a fine giugno il nuovo piano industriale.

CONDIVIDI

Alitalia ha annunciato oggi di aver chiuso il primo trimestre di quest'anno in rosso di €157 milioni, in aumento rispetto alla perdita di €131 milioni dello stesso periodo del 2012. La compagnia aerea spiega che il risultato "è stato determinato dalla forte diminuzione dei proventi non ricorrenti". La perdita operativa è cresciuta da anno ad anno da €109 milioni a €136 milioni. I ricavi da traffico passeggeri sono aumentati dell'1,2%. Nel mercato domestico Alitalia ha registrato una diminuzione del propri ricavi del 7,4%, nel segmento internazionale i ricavi sono aumentati invece dell’1,1% e in quello intercontinentale dell'11,5%. I ricavi complessivi hanno ammontato a €729 milioni. Il tasso di riempimento degli aerei (load factor), è migliorato dal 68,8% al 70,7%.
L’indebitamento finanziario netto gestionale al 31 marzo era pari a €1.023 milioni, inclusi i €95 milioni del finanziamento soci, rispetto ai €967 milioni al 31.12.2012.
Alitalia ha inoltre comunicato che l'amministratore delegato, Gabriele Del Torchio, ha annunciato al Consiglio di Amministrazione che è in corso l’elaborazione del piano industriale 2013/2016 che si prevede di presentare a fine giugno.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption