La Bundesbank taglia le sue previsioni sull'economia per il 2013 e il 2014

la-bundesbank-taglia-le-sue-previsioni-sulleconomia-per-il-2013-e-il-2014
L'economia tedesca dovrebbe crescere quest'anno dello 0,3%. © Shutterstock

La Bundesbank si attende ora per quest'anno un aumento del PIL dello 0,3%.

CONDIVIDI

La Bundesbank è diventata più prudente sulle prospettive dell'economia. La Banca Centrale tedesca ha tagliato le sue previsioni sul PIL della Germania per il 2013 da +0,4% a +0,3% e per il 2014 da +1,9% a +1,5%. La Bundesbank ha spiegato che la crisi del debito in Europa pesa sulla congiuntura, per questo motivo le esportazioni registreranno probabilmente quest'anno una contrazione. La Bundesbank crede tuttavia che dopo la fase di debolezza durante l'inverno l'economia riprenderà vigore. "La positiva situazione sul mercato del lavoro, l'aumento dei salari ed il rallentamento dell'inflazione sostengono il consumo privato", ha osservato Jens Weidmann, il presidente della Bundesbank.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption