ENEL firma lettera d'intenti con Gazprom per la vendita di Marcinelle

enel-firma-lettera-dintenti-con-gazprom-per-la-vendita-di-marcinelle
Il logo di ENEL.

Il valore dell'operazione tra ENEL e Gazprom è pari a €227 milioni.

CONDIVIDI

ENEL (IT0003128367) ha comunicato che il suo Amministratore Delegato e Direttore Generale, Fulvio Conti, e l’amministratore delegato di Gazprom (RU0007661625), Alexei Miller, hanno firmato oggi a San Pietroburgo una lettera d’intenti non vincolante finalizzata alla vendita alla società russa del 100% di Marcinelle Energie per un corrispettivo di €227 milioni, che verrà rettificato del valore dell’indebitamento finanziario netto. Il colosso elettrico italiano spiega che la lettera d’intenti apre la strada a un accordo vincolante e definitivo, i cui termini e condizioni finali dovranno essere concordati ed accettati entro la fine di settembre 2013. A partire da tale data, la lettera d’intenti cesserà di essere efficace.
Nel giugno 2008, Enel aveva acquistato l’80% del capitale di Marcinelle Energie, società che possiede una centrale a gas a ciclo combinato da 420 MW situata nella regione della Vallonia, in partnership con Duferco Steel Corporation, proprietaria del restante 20%. Nel dicembre 2012, Enel ha portato la propria partecipazione al 100% con l'acquisizione della quota di Duferco.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption