Draghi: Pronti ad agire se necessario, ma BCE ha limiti

draghi-pronti-ad-agire-se-necessario-ma-bce-ha-limiti
Il presidente della BCE, Mario Draghi. ©matthi - Shutterstock

Draghi ha spiegato che ci sono responsabilità che ricadono su altre istituzioni.

CONDIVIDI

La Banca Centrale Europea è pronta ad agire di nuovo se necessario. Lo ha dichiarato oggi Mario Draghi, in un'audizione alla Commissione finanze del Parlamento francese.

Draghi ha spiegato che la BCE è stata molto attiva nel rispondere alla crisi e ha difeso con forza l'unione monetaria. Draghi ha aggiunto che l'Eurotower sta facendo tutto quel che è in suo potere per sostenere l'economia, ma ha avvertito allo stesso tempo che la sua azione ha dei limiti.

Draghi ha spiegato che ci sono responsabilità che ricadono su altre istituzioni. Secondo Draghi con la politica monetaria non si potrebbe creare "vera crescita economica". "Sta ai governi e ai Parlamenti mettere in campo tutto quel che serve per rafforzare il potenziale di crescita, la competitività e costruire un'unione monetaria più forte e stabile", ha indicato Draghi.

In questo senso il presidente dell'istituto di Francoforte ha esortato a fare in modo che il risanamento dei conti pubblici, necessario per contenere il debito, sia quanto più possibile amico della crescita. Occorrerebbe puntare su meno aumenti delle tasse e rendere prioritari gli investimenti in conto capitale rispetto alla spesa corrente. A detta di Draghi solo in questo modo si potranno costruire nuove fondamenta per la crescita.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro