Crisi: S&P taglia il rating dell'Italia a BBB

crisi-sp-taglia-il-rating-dellitalia-a-bbb
S&P ha tagliato il rating dell'Italia. © Shutterstock

Il rating dell'Italia è ora solo due gradini al di sopra del livello "junk", ovvero spazzatura.

CONDIVIDI

Standard & Poor's ha tagliato il suo rating sull'Italia di un gradino, da "BBB+" a "BBB". L'outlook è negativo. Ciò vuol dire che l'agenzia statunitense potrebbe ancora declassare il nostro Paese.

Secondo S&P le prospettive di crescita dell'economia italiana sarebbero ulteriormente peggiorate. S&P si attende per quest'anno un calo del PIL dell'1,9%. S&P prevede inoltre che il rapporto debito pubblico/PIL si attesterà al 129% alla fine del 2013. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Il rating dell'Italia è ora solo due gradini al di sopra del livello "junk", ovvero spazzatura.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro