Saipem condannata per corruzione internazionale

saipem-condannata-per-corruzione-internazionale
Il logo di Saipem.

Il Tribunale di Milano ha condannato Saipem ad una multa di 600mila euro e alla confisca di 24,5 milioni.

CONDIVIDI

Nuovi guai per Saipem (IT0000068525). Il Tribunale di Milano ha condannato la società al pagamento di €600.000 euro ed alla confisca della cauzione per €24,5 milioni, già messa a disposizione della Procura di Milano nel mese di febbraio 2011.

Saipem è imputata per corruzione internazionale.  Il processo riguarda un presunto giro di tangenti che sarebbero state pagate dal consorzio TSKJ tra il 1995 e il 2004 a politici nigeriani.

Saipem indica in una nota che valuterà le motivazioni alla base della decisione e ricorrerà comunque in appello, ritenendo non sussistano i presupposti per dichiarare la responsabilità della società ai sensi del D.Lgs. 231/2001. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Saipem osserva inoltre che la decisione oggi pronunciata non ha, in ogni caso, alcun impatto finanziario poiché Eni (IT0003132476), in occasione della cessione di Snamprogetti, si era impegnata a indennizzare Saipem per le perdite a danno di quest’ultima con riferimento alla vicenda TSKJ.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption