Crisi: Il rapporto debito/PIL della zona euro sale al 92,2%

crisi-il-rapporto-debitopil-della-zona-euro-sale-al-922
La crisi del debito nella zona euro è tutt'altro che finita. © Shutterstock

Tra i singoli Paesi solo la Grecia ha un rapporto debito/PIL più elevato di quello dell'Italia.

CONDIVIDI

L'Eurostat ha comunicato oggi che il rapporto debito/PIL della zona euro è salito nel primo trimestre del 2013 al 92,2% dal 90,6% del trimestre precedente e dall'88,2% del primo trimestre 2012.

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Per quanto riguarda la sola Italia il rapporto debito/PIL ha raggiunto nel primo trimestre di quest'anno il 130,3%, contro il 127% dell'ultimo trimestre del 2012 e il 123,8% del primo trimestre del 2012.

Nella zona euro, solo la Grecia ha un rapporto debito/PIL più alto di quello dell’Italia, al 160,5%. Tra gli altri Paesi con il debito più elevato, ci sono il Portogallo, con il 127,2%, l’Irlanda, con il 125,1%, e il Belgio, con il 104,5%.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro