Fitch taglia il rating di tre banche italiane

fitch-taglia-il-rating-di-tre-banche-italiane
Fitch ha ripreso in mano le forbici e tagliato il rating di tre banche italiane. © Shutterstock

Fitch vede rischi al ribasso per le previsioni sul PIL dell'Italia.

CONDIVIDI

Fitch ha tagliato il rating della Banca Popolare di Sondrio (IT0000784196) da "BBB+" a "BBB", di Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) da "BBB" da "BB+" e di Carige (IT0003211601) da "BB+" a "BB".

L'agenzia statunitense ha invece confermato sul Banco di Desio e della Brianza (IT0001041000) e su Credem (IT0003121677) il rating di "BBB+" e sulla Banca Popolare Vicenza e su Credito Valtellinese (IT0000064516) il rating "BB+". L'outlook su tutte le banche è negativo.

Fitch ha inoltre messo sotto osservazione la Banca Popolare di Milano (IT0000064482) con implicazioni negative.

Fitch indica che le previsioni sul PIL dell'Italia potrebbero venir riviste al ribasso e che le banche di medie dimensioni sono particolarmente esposte ad un deterioramento delle condizioni macroconomiche. Fitch si attende inoltre un ulteriore peggioramento delle sofferenze e crede che un miglioramento della profittabilità operativa sia improbabile nei prossimi mesi.

Ieri già Standard & Poor's aveva tagliato il rating di lungo termine di 18 banche italiane indicando ugualmente i rischi legati ad una contrazione dell'economia più lunga e grave del previsto.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro