Telecom Italia chiude il primo semestre in rosso, taglia stime Ebitda

telecom-italia-chiude-il-primo-semestre-in-rosso-taglia-stime-ebitda
Il logo di Telecom Italia.

Telecom Italia ha chiuso il primo semestre in rosso di 1,4 miliardi.

CONDIVIDI

Telecom Italia (IT0003497168) ha annunciato oggi di aver chiuso il primo semestre del 2013 in rosso di €1,4 miliardi. Sui conti dell'operatore telefonico ha pesato una svalutazione dell'avviamento per €2,2 miliardi. Escludendo l'impatto della svalutazione dell'avviamento, l'utile del periodo sarebbe stato positivo per circa €800 milioni, in calo del 33% rispetto al primo semestre del 2012. L'Ebitda è sceso del 6,8% a €5,2 miliardi. I ricavi hanno registrato una flessione del 2,7% a €13,76 miliardi. Gli analisti avevano previsto un utile netto di €761 milioni, un Ebitda di €5,35 miliardi e ricavi di €13,7 miliardi.

L’indebitamento finanziario netto rettificato al 30 giugno 2013 era pari a €28.813 milioni, contro €28.274 milioni al 31 dicembre del 2012.

A causa del difficile difficile contesto congiunturale e di mercato, nonché dell’impatto negativo derivante dagli aspetti regolamentari, Telecom Italia ha rivisto al ribasso la sua stima sull'Ebitda per tutto il 2013,  da “mid-single digit decline” a “high-single digit decline”. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Telecom Italia ha invece confermato di attendersi per l'intero anno ricavi sostanzialmente stabili rispetto al 2012 e una posizione finanziaria netta rettificata inferiore a €27 miliardi.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption