Borsainside.com

Pressione fiscale record nel 2013, 44,2% del PIL

pressione-fiscale-record-nel-2013-442-del-pil-
La pressione fiscale continua ad aumentare in Italia. © Shutterstock

Ogni italiano pagherà quest'anno quasi 12.000 euro di tasse.

La pressione fiscale raggiungerà quest'anno in Italia un nuovo livello record. Lo denuncia la Cgia di Mestre.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

L'associazione mestrina ha calcolato che ogni italiano pagherà nel 2013 per imposte, tasse e contributi per €11.629. Si tratta di un aumento di ben il 120% rispetto a quanto pagato nel 1980 (€5.272 al netto dell'inflazione). Trentatre anni fa il gettito fiscale e contributivo era di soli €63,8 miliardi. Quest'anno lo Stato incasserà €694 miliardi.

La pressione fiscale raggiungerà il 44,2% del PIL, un livello mai visto in passato, ben il 12,8% in più rispetto al 1980. La stima della Cgia è leggermente inferiore a quella del governo. Nel Documento di economia e finanza pubblicato lo scorso aprile l'esecutivo aveve previsto per il 2013 un aumento della pressione fiscale al 44,4%.

La Cgia osserva di aver tenuto conto delle disposizioni fiscali introdotte successivamente. È stato inoltre considerato l'impegno del governo di cancellare, per il 2013, la seconda rata dell'Imu sull'abitazione principale e il peggioramento delle condizioni dell'economia che avrà un impatto negativo sul PIL. 

La Cgia avverte che la pressione fiscale reale, ovvero al netto dell'economia sommersa, è di gran lunga superiore (53,6%). Una situazione insostenibile per i contribuenti onesti e l'intero Paese.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS