Barroso mette in guardia l'Italia su conseguenze crisi di governo

barroso-mette-in-guardia-litalia-su-conseguenze-crisi-di-governo-
L'ex premier Silvio Berlusconi. ©miqu77 - Shutterstock

La prossima settimana si deciderà in merito alla decadenza di Silvio Berlusconi.

Il Presidente della Commissione Europea, Jose Manuel Barroso, ha messo in guardia l'Italia sulle conseguenze di una nuova crisi di governo. "All'Italia serve stabilità sistemica", ha affermato Barroso in un'intervista concessa al quotidiano "Il Messaggero".

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Barroso ha avvertito che una nuova crisi di governo metterebbe ulteriormente a rischio la già debole situazione economica. "È uno dei grandi paesi della zona euro: quando ci sono indicazioni di instabilità politica si ripercuotono sui mercati", ha spiegato Barroso.

Vista l'importanza dell'Italia, Bruxelles sta seguendo gli sviluppi nel Paese con un'attenzione speciale.

Barroso ha osservato che in questo delicato momento, la saggezza è fondamentale. "Mi auguro - ha aggiunto - che le tensioni politiche siano risolte in modo da non mettere in discussione la fiducia nell'economia italiana".

Per quanto riguarda il rischio di sforamento del tetto del 3% nel rapporto tra debito e PIL Barroso ha dichiarato di non poter anticipare nulla, ma che l'analisi va fatta rigorosamente. Barroso incoraggia in ogni modo le autorità italiane "a proseguire il cammino che loro stesse hanno definito come quello della credibilità".

La prossima settimana si deciderà in merito alla decadenza di Silvio Berlusconi. Il Pdl ha minacciato che se l'ex premier dovesse perdere il seggio di senatore e l'immunità potrebbe venir tolto l’appoggio al governo.

Il presidente del Consiglio, Enrico Letta, ha intanto dichiarato di essere fiducioso: "Io penso che nessuno si prenderà la responsabilità di mandare all’aria il governo perché è una responsabilità troppo grossa". Letta ha ricordato che se l'esecutivo dovesse cadere i decreti, come quello sull'Imu non verranno convertiti e quindi saranno ancora una volta i cittadini a pagare le conseguenze.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS