Le borse europee chiudono deboli, male Lloyds Banking Group

le-borse-europee-chiudono-deboli-male-lloyds-banking-group
Le borse europee hanno chiuso deboli. © iStockPhoto

Londra ha perso lo 0,8%, Parigi lo 0,2%, Francoforte lo 0,2%, Madrid lo 0,1% e Zurigo lo 0,2%

CONDIVIDI

Quasi tutti i principali indici azionari europei hanno chiuso oggi in ribasso.  Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,8%, il CAC40 a Parigi lo 0,2%, il DAX a Francoforte lo 0,2%, l'IBEX 35 a Madrid lo 0,1% e lo SMI a Zurigo lo 0,2%. Il FTSE MIB a Milano ha guadagnato lo 0,1%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso dello 0,1%.

Dopo i guadagni di ieri sono scattate delle prese di beneficio. In attesa delle indicazioni che arriveranno domani dalla Fed gli investitori non hanno voluto correre rischi.

Lloyds Banking Group (GB0008706128) ha perso il 3,5. Il governo britannico ha venduto una quota della banca per un controvalore pari a 3,2 miliardi di sterline.

Glencore Xstrata (JE00B4T3BW64) ha perso il 2,3%. UBS ha tagliato il suo rating sul titolo del gruppo minerario da "Buy" a "Neutral".

ING (NL0000303600) ha guadagnato lo 0,6%. Goldman Sachs ha introdotto il titolo del gruppo olandese nella sua "Conviction Buy List".

Nel settore dell'auto Daimler (DE0007100000) ha perso l'1,1%, Peugeot (FR0000121501) il 2,5%, Renault (FR0000131906) il 2,4% e Volkswagen (DE0007664005) l'1,5%.

Continental (DE0005439004) ha chiuso in ribasso del 3,1%. Schaeffler AG e Schaeffler Verwaltungs GmbH  hanno venduto il 4% del produttore di componenti per l'industria automobilistica. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Philips (NL0000009538) ha perso l'1,9%. Il conglomerato olandese ha annunciato dei target per gli anni 2014-2016 inferiori alle attese del mercato.
 

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption